mercoledì 16 giugno 2010

Spaghetti alle vongole

Per la serie a volte ritornano….. rieccomi!
In effetti è quasi un mese che non aggiorno il blog, ma ultimamente il tempo è davvero tiranno! Ma bando alle ciance …. la ricetta di oggi è Spaghetti alle vongole!


Vi propongo la versione in bianco anche se un pò per la tradizione napoletana, un pò per il gusto personale c’è chi li preferisce con la salsa di pomodoro oppure con i pomodorini fatti a pezzetti e schiacciati nell’olio.
Comunque li si cucini sono un primo piatto ottimo che fa venire voglia di mare e con questo caldo non è proprio una brutta idea!!

Spaghetti alle vongole
Ingredienti per 4 persone
350 g di spaghetti
1 kg di vongole
2 spicchi d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo
8 cucchiai di olio di oliva
peperoncino in polvere
sale

Procedimento
Spurghiamo le vongole, occorrerà circa un’ora e mezza.
Mettiamo in un recipiente capiente le vongole con acqua e sale, lasciamo che si depositi la sabbia per circa mezz’ora. Cambiamo l’acqua salata e lasciamo spurgare le vongole un’altra mezz’ora, cambiamo di nuovo l’acqua salata e lasciamo spurgare per mezz’ora.



Mettiamo in una padella le vongole, 2 cucchiai di olio di oliva e uno spicchio d’aglio, copriamo e lasciamo che le vongole si aprano a fuoco vivo.
Quando le vongole si saranno aperte, togliamo dal fuoco la padella e stacchiamo i molluschi dai gusci. Conserviamo qualche vongola intera che ci servirà per decorare il piatto e buttiamo le vongole rimaste chiuse. Filtriamo quindi il liquido di cottura utilizzando un foglio di carta da cucina.

In una padella abbastanza grande mettiamo 6 cucchiai di olio di oliva e uno spicchio di aglio e lasciamo che imbiondisca, aggiungiamo quindi le vongole sgusciate, il liquido di cottura filtrato, una punta di peperoncino in polvere. Lasciamo cuocere per qualche minuto.

Cuociamo gli spaghetti in acqua salata, scoliamoli quando sono ancora ‘al dente’, mettiamoli nella padella e facciamoli saltare a fuoco vivo nel sugo delle vongole girandoli energicamente finché non saranno cotti (se necessario aggiungiamo un cucchiaio di acqua di cottura della pasta). Trasferiamo gli spaghetti nei piatti, decoriamo con prezzemolo tritato e con le vongole intere che avevamo conservato.

 Serviamo e buon appetito!

Condividi su FACEBOOK, TWITTER oppure stampa questo post:
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter

Nessun commento: