venerdì 3 settembre 2010

Melanzane

La melanzana è una pianta annuale a ciclo primaverile-estivo molto coltivata in Italia e in genere nell’area mediterranea, i suoi frutti sono di forma tonda, ovale e cilindrica, il colore bianco, rosato, viola più o meno intenso.
Esistono diverse varietà di melanzane, tra le più note abbiamo:
la Black Beauty (forma ovale e colore viola scuro) 
la Gigante di New York (molto grande e colore bianco-viola chiaro) 
la Tonda comune di Firenze (forma tonda e colore viola chiaro) 
la Violetta lunga delle cascine (forma allungata e colore violetto) 
la Violetta lunga palermitana (forma allungata e colore violetto scuro) 
la Violetta nana (frutto piccolo)
la Violetta di Napoli (forma allungata e sapore piccante)
la Larga Morada (colore rosa con striature viola e sapore delicato).

Al momento dell'acquisto dobbiamo controllare che le melanzane siano sode, con la buccia liscia e priva di ammaccature e che il picciolo sia verde e senza parti secche. 
Possono essere conservate in frigorifero, in un sacchetto di carta, nel cassetto delle verdure per non più di una settimana. 

Prima di essere cucinate vanno lavate molto bene e va tagliato il picciolo, poi in base a come le si vuole cucinare possono essere sbucciate o meno.
Per attenuare il loro sapore amarognolo, una volta affettate, devono essere cosparse di sale fino, messe in uno scola-verdure e lasciate riposare per almeno un’ora, dopodiché vanno sciacquate sotto l’acqua corrente e cucinate. 

Le melanzane sono ottime grigliate, fritte, ripiene, ed ancora ideali per realizzare dei buonissimi primi piatti di pasta, per essere conservate sott’olio oppure per realizzare una gustosissima parmigiana di melanzane.

Dai un’occhiata anche a….
 


Melanzane grigliate con salsa al prezzemolo e capperi



Condividi su FACEBOOK, TWITTER oppure stampa questo post:
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter

Nessun commento: